Vivido diventa partner Sophos

Scritto il 22 luglio 2011 @ 11:05:38


Vivido è dal mese di luglio partner Sophos.

Possiamo quindi fornirvi tutte le soluzione di sicurezza a listino Sophos.

Potete consultare le features dei prodotti direttamente dal sito Sophos Italia    

Share

Licenze Windows in ambienti virtualizzati

Scritto il 11 giugno 2011 @ 09:20:06


Come al solito non è semplice capire i meccanismi di licensing di mamma Microsoft, la situazione peggiora poi se il sistema operativo microsoft è virtualizzato.

Ho trovato questo articolo che riesce a spiegare in modo esaustivo e semplice il meccanismo corretto di licensing di windows 2003 o 2008 in ambienti virtualizzati.

Credo che chi utilizzi pesantemente la virtualizazzione di sistemi microsoft debba prendere in seria considerazione l’acquisto della licenza windows server Datacenter Edition

Chiaramente una piccola clausola nascosta doveva esserci :-) : la Datacenter Edition può essere installata solo su server con 2 processori 

 

Share

Citrix rilascia XenConvert 2.3.1

Scritto il 4 aprile 2011 @ 13:59:03


Citrix ha rilasciato un nuovo aggiornamento del proprio prodotto XenConvert di conversione di server da fisico a virtuale ( P2V – physical-to-virtual ) e di migrazione tra ambienti virtuali ( V2V virtual-to-virtual).
La nuova release, che segue il rilascio avvenuto a gennaio dell major release 2.3, risolve alcuni bugfix ed introduce  la possibilità di utilizzare lo strumento
anche in assenza di un DHCP sul network.

Per il download del prodotto clicca qui

Share

CNR.COM premia Zimbra Appliance

Scritto il 17 gennaio 2011 @ 17:16:50


CNR.com Premia Zimbra Appliance come Prodotto più innovativo del 2010 nella sezione Software Enterprise Management.
A Dicembre il sito www.crn.com ha stilato la classifica dei prodotti più innovativi del 2010.

Sono stati premiati 19 prodotti, ciascuno in una categoria differente.
Zimbra Appliance ha vinto il premio nella sezione Software Enterprise Management con questa motivazione:
“In an industry hungry for virtualization that can take advantage of emerging technologies, Zimbra has innovated once again to deliver an open-source solution—e-mail and collaboration—delivered as a VMware virtual appliance. As a result, solution providers can deploy a private e-mail and collaboration cloud in less than 10 minutes.”

Share

STONESOFT MULTILINK

Scritto il 10 settembre 2010 @ 15:41:48


• Avete mai pensato a che cosa sarebbe oggi la vostra azienda senza la connettività internet?

• Che danno subireste se anche per pochi minuti si interrompesse la connessione a Internet?

• Avete clienti con filiali e sedi remote?

La connessione internet oggi è uno degli elementi essenziali per un’azienda. Pensate solo all’importanza delle e-mail, alla navigazione web, alla condivisione di informazioni tra le varie sedi di una azienda.

Oggi giorno molte più aziende stanno investendo sulla centralizzazione delle applicazioni e sull’utilizzo delle applicazioni on the cloud.

La centralizzazione si basa sul concetto di riporre dati ed applicazioni in sede centrale e consente un risparmio notevole dei costi per l’utente finale.

Ma se dovesse cadere la connessione?

Gli utenti non potrebbero accedere né ai dati né alle applicazioni!.

Un’azienda isolata è un azienda che sta perdendo fatturato e clientela.  E’ quindi di vitale importanza poter accedere sempre e comunque alle informazioni esterne.

Stonesoft, società leader a livello mondiale nella sicurezza di rete e continuità di linea,  ha pensato e brevettato in ambito della business continuity la tecnologia di Multilink.

La tecnologia Multilink  consente di aggregare linee internet, anche di diversa natura, e di utilizzarle contemporaneamente. Nel caso di caduta di una linea, concentra il traffico sulle linee restanti, garantendo la continuità. Inoltre permette una maggiore capacità di banda, velocità (utilizzo della linea più performante) e QoS (Quality of Service). Il Multilink garantisce risparmi e ottimizzazione dei costi ai vostri clienti.

Share

Riconoscimenti internazionali per le soluzioni corporate di Panda Security

Scritto il 26 maggio 2010 @ 14:45:27


Panda Cloud Office Protection e Panda GateDefender Performa sono stati premiati in Cina, Stati Uniti e Spagna

                                                                

21 maggio 2010. Le soluzioni corporate di Panda Security, the Cloud Security Company, continuano a ricevere riconoscimenti a livello internazionale. Di recente, Panda Cloud Office Protection, la soluzione SaaS di protezione cloud based per le aziende è stata nominata “Most Innovative Product” all’evento Infosecurity World che si è svolto in Cina, ed è stata riconosciuta come la prima soluzione di sicurezza corporate del mercato cinese basata su cloud. Allo stesso tempo, Panda GateDefender Performa Serie 9000, la soluzione scalabile e affidabile per la sicurezza perimetrale che offre la massima protezione contro i contenuti pericolosi provenienti da Internet, è stata eletta “User Recommended Product” dai partecipanti alla manifestazione.

Inoltre, Panda GateDefender Performa ha vinto di recente il Byte 2010 Award per la miglior soluzione hardware, conferito dalla rivista spagnola Byte. Secondo il magazine “la protezione perimetrale, necessaria a tutte le aziende, evita che le minacce di Internet, che rappresentano il 99%, facciano il loro ingresso nella rete. È un dispositivo UTM che protegge il network da ogni tipo di pericolo che può raggiungere le aziende attraverso Internet.”

Anche SC Magazine, rivista presente negli Stati Uniti e in Gran Bretagna, ha conferito a Panda GateDefender Performa 9500 una giudizio di 4 punti su 5 nel Group Test effettuato ad aprile, sottolineando la semplicità di installazione e gestione del prodotto attraverso l’interfaccia Web. Peter Stephenson, responsabile dell’area tecnica della testata, ha concluso che il prodotto rappresenta “un buon investimento”.

Per ulteriori informazioni sulle soluzioni di Panda Security www.pandasecurity.com/enterprise.

Share

San Valentino, occhio alle mail di auguri

Scritto il 11 febbraio 2009 @ 17:12:41


Mercoledì, 11 Febbraio 2009

San Valentino è ormai alle porte e milioni di utenti Internet in tutto il mondo riceveranno messaggi d’amore via email. Attenzione però: a inviare questi messaggi potrebbe non essere la vostra dolce metà ma uno spammer decisamente poco romantico.Tipicamente, un messaggio spam di San Valentino avverte che avete ricevuto una cartolina elettronica da un ammiratore sconosciuto. Per vedere la cartolina vi viene chiesto di installare un programma o cliccare sul link che conduce al sito dove leggere l’intero messaggio.

La tentazione è forte, la curiosità anche… Proprio su questo fanno leva gli spammer e proprio per questo S. Valentino è diventato un’ottima opportunità di social engineering, cioè quella tecnica utilizzata dai criminali informatici per carpire informazioni personali. Se aprite il programma indicato o cliccate sul link, il vostro PC sarà inevitabilmente infettato da un virus del tipo “Win32/Waledac” o diventerà parte della rete di computer infetti (botnet) controllata da remoto dagli spammer.

A questo punto non è più possibile interrompere la love story. I criminali informatici vi ameranno moltissimo per aver dato loro accesso ai vostri dati bancari, ai numeri di carta di credito e ad altre informazioni personali. Potrebbero anche usare il vostro computer per diffondere altro spam e altri virus a vostra insaputa. E tutto ciò senza che ve ne accorgiate, almeno fino al ricevimento del prossimo estratto conto.

Antonio Gallarati

Panda Security Italia

Share

Panda Security diventa maggiorenne!

Scritto il 10 luglio 2008 @ 15:24:46


L’azienda compie 18 anni di attività ad alto livello nel settore della sicurezza informatica.

03 luglio 2008. Fin dalla sua nascita nel 1990, la società fondata da Mikel Urizarbarrena si è contraddistinta per lo sviluppo di tecnologie più innovative ed efficaci, posizionandosi come azienda all’avanguardia nell’industria della sicurezza IT.

Panda Security nasce in Spagna come una piccola società con lo scopo di provvedere ai bisogni di sicurezza del mercato locale contro i rari virus esistenti allora.

Tuttavia, poco dopo, Panda intraprende un ambizioso progetto di internazionalizzazione che la porta a diventare una multinazionale, consolidando la sua presenza attraverso un sistema di filiali e country partner. Al momento, progetta di acquisire alcune di queste ultime per trasformarle in nuove filiali ed unirle a quelle già presenti in USA, Spagna, Francia e Giappone.

“Panda Security è la principale società di software di sicurezza in Europa, e quarta a livello mondiale. Siamo presenti in 56 paesi con clienti in più di 200 mercati e i nostri prodotti sono tradotti in 23 lingue. Inoltre, vogliamo entrare nel mercato azionario entro tre anni e, per farlo, abbiamo progettato un piano di sviluppo che si estende fino al 2010”, spiega Juan Santana, CEO di Panda Security. “Siamo diventati i protagonisti principali di un mercato globale molto competitivo”.

Nel 2007 la società cambia nome, da Panda Software a Panda Security per rispecchiare al meglio il suo impegno nell’offrire sicurezza globale. Inoltre, prestigiosi gruppi di investimento, come Investindustrial e Gala Capital, e più tardi HarbourVest e Atlantic Bridge Ventures, sono entrati a far parte del capitale azionario della società.

Panda Security è stata capace di adattarsi ai vari cambiamenti della dinamica del malware: dai primi anni, quando erano presenti solo pochi virus creati da giovani programmatori in cerca di notorietà, alla comparsa della mafia in Internet, il cui unico scopo è rubare soldi. La società ha sempre offerto una risposta efficace ai bisogni di protezione degli utenti.

Panda riesce ad essere sempre un passo avanti rispetto agli ideatori di minacce grazie al suo modello di sicurezza: l’Intelligenza Collettiva.

Come afferma Juan Santana: “in questi 18 anni siamo stati in grado di anticipare i cyber criminali. La società si è sempre impegnata nell’innovazione posizionandosi all’avanguardia nel mercato della sicurezza. Tutto ciò si traduce in tecnologie rivoluzionarie e modelli di protezione offerti ai nostri clienti tramite le nostre soluzioni”.

Panda Security è sempre stata consapevole dell’importanza di far comprendere agli utenti la necessità di avere PC protetti prendendo parte ad importanti iniziative come le campagne Internet Security, organizzate dall’Associazione spagnola degli utenti Internet, oppure, più recentemente, ad Infected or Not (http://www.infectedornot.com), che ha lo scopo di aumentare la consapevolezza circa l’attuale situazione del malware.

Share

Controllo Remoto BOMGAR

Scritto il 17 giugno 2008 @ 11:44:14


BOMGAR BROCHURE

Share

Secure Computing

Scritto il 13 giugno 2008 @ 12:31:57


Con Secure Computing Vivido introduce argomenti riguardanti la Sicurezza sull’uso del Web e della email introducendo un elemento di forte innovazione che si basa sul concetto della “reputazione”. Oggi Web e Email Security sono un vantaggio competitivo,anche in funzione delle recenti normative che regolano i rapporti impresa-credito e impresa-mercati internazionali, con le quali le organizzazioni non possono esimersi dal confronto.

webwasher

Share