CloudCamp – Napoli

Scritto il 10 novembre 2011 @ 18:20:31


Ieri io e Riccardo abbiamo partecipato a Napoli al CloudCamp una sessione del più ampio Tbiz che si è tenuto all’interno del Conference Center Bagnoli HUB e organizzato dalla attivita società napoletana VMengine.

Abbiamo voluto partecipare a questo evento anche se si è tenuto in una città un pò fuori dalle nostre abituali aree di intervento, ma visto che la nostra scelta strategica, che ormai risale ad un bel pò di tempo fa, di trasformare  Vivido in un Cloud System Integrator* è per noi di estrema importanza conoscere ogni piccola novità e sfumatura provenienti dai grandi player di cloud data center come Windows Azure, AWS, Nuovolaitaliana, Rackspace, etc  e di tecnologia, in primis, Citrix ma anche EMC2/VMWare, Microsoft, RedHat, etc  e di connettività, ma anche quello che bolle in pentola nelle PMI dell’ ITC.

In questo evento napoletano oltre a rivedere (sempre con piacere) talk su prodotti e servizi da noi ampiamente conosciuti come Amazon Web Services e Windows Azure,  abbiamo appreso di esperienze fatte da due  società torinesi,  che offrono propri servizi cloud (direi idea molto coraggiosa visto la natura dei competitor, ma non è detto che anche per loro non ci sia spazio) o di applicazioni come WRM (il cui claim dichiara “the easy way to ced management” ) che dovrebbe essere una console dalla quale effettuare la gestione del proprio data center da un unico punto di accesso (anche qui, se non ho capito male, la concorrenza è abbastanza agguerrita ad esempio con CloudStack, o eStratus).

Piccole note negative, da prendere con atteggiamento costruttivo.

La location scelta per il camp (Ginnasio) aveva una acustica non propriamente brillante e il basso volume dei microfoni non aiutava, inoltre niente wifi, almeno non lo abbiamo “visto” o non era sufficientemente evidenziato.

Questo non ha niente a che fare con l’organizzazione, ma veramente poche persone usavano o “pubblicizzavano” il proprio account Twitter o altri social network :-)

 

 

 

*Cloud System Integrator: assiste e consiglia, sia a livello progettuale che operativo,  tutte le organizzazioni che desiderano migrare in cloud.
La parola migrazione sottointende variegati scenari come ad esempio:

  • servizi o applicazioni  quali  posta elettronica, ERP, CRM
  • gestire picchi di traffico della propria farm interna
  • pubblicare in VDI il desktop degli utenti
  • sviluppare applicazioni ottimizzate per il cloud

Share

Citrix apre il cloud ai clienti di VMware

Scritto il 1 ottobre 2011 @ 06:52:50


Dopo l’acquisizione di Cloud.com nel luglio scorso Citrix ha annunciato il rilascio di una nuova versione del prodotto CloudStack.

In questa nuova versione sarà inclusa la possibilita di gestire anche Hypervisor VMware Vsphere e Oracle VM.

Sarà’ quindi possibile  tramite il prodotto CloudStack integrare e gestire completamente in modo centralizzato piattaforme virtualizzate con prodotti diversi ( Xenserver, Vmware, Oracle VM …etc.. )

Per maggiori dettagli Clicca Qui

 

Share

Il magico quadrante di Gartner

Scritto il 21 luglio 2011 @ 22:03:50


Il quadrante di Gartner è sicuramente un punto di riferimento per la valutazione dei prodotti/produttori presi di volta in volta in esame.

E’ da poco uscito il nuovo report sulla virtualizzazione dei server per piattaforme x86 e x64.

Rrispetto allo scorso anno sorprende ( ma non più di tanto gli addetti ai lavori come noi :-) ) lo spostamento di Microsoft e Citrix nel quadrante dei ‘Leader’.

Vmware rimane ancora leader indiscusso del settore ma i due competitor si sono avvicinati in modo importante.

Il documento copmpleto lo puoi trovare qui: Gartner Magic Quadrant x86 Server Virtualization Infrastructure (645,1 KiB)

Share

CNR.COM premia Zimbra Appliance

Scritto il 17 gennaio 2011 @ 17:16:50


CNR.com Premia Zimbra Appliance come Prodotto più innovativo del 2010 nella sezione Software Enterprise Management.
A Dicembre il sito www.crn.com ha stilato la classifica dei prodotti più innovativi del 2010.

Sono stati premiati 19 prodotti, ciascuno in una categoria differente.
Zimbra Appliance ha vinto il premio nella sezione Software Enterprise Management con questa motivazione:
“In an industry hungry for virtualization that can take advantage of emerging technologies, Zimbra has innovated once again to deliver an open-source solution—e-mail and collaboration—delivered as a VMware virtual appliance. As a result, solution providers can deploy a private e-mail and collaboration cloud in less than 10 minutes.”

Share

Citrix XenDesktop VS VMware View

Scritto il 28 ottobre 2009 @ 06:24:52


Sempre più spesso mi trovo da clienti che mi chiedono un confronto tra la soluzione Citrix XenDesktop e VMware View. Cerco loro di spiegare che Citrix è da sempre leader nella soluzioni di remotizzazione del desktop e delle applicazioni e che la grossa differenza nelle due soluzioni la fa il protocollo cioè ICA. Sopratutto in situazioni dove la banda a disposizione è limitata e la latenza aumenta il protocollo di Citrix fa la differenza.

E’ disponibile ora sul canale YouTube di Desktop2020Blog  un confronto delle due soluzioni in ambiente WAN co n le seguenti caratteristice:

- Latenza 100 ms
- Banda 1544 Kbps

VMware View su WAN

Citrix XenDesktop su WAN

Come si può apprezzare dai video, la ‘user experience’ che Citrix XenDesktop garantisce è superiore rispetto a quella di VMware View.

Share

VMWare cambio al vertice

Scritto il 9 luglio 2008 @ 10:39:20


Con uno scarno e formale comunicato ieri 8 luglio sul sito di VMWare è apparsa la notizia del cambio al vertice della compagnia.

Diane Greene , una delle poche donne a capo di società importanti della Silicon Valley, lascia una società con un fatturato di 1,3 miliardi di dollari con 6.000 dipendenti, traguardo raggiunto in poco più di 10 anni.

L’IPO di VMWare, avvenuta lo scorso agosto, è stata una delle più importanti dopo Google.

Joe Tucci il CEO di EMC che detiene l’85% di VMWare non ha spiegato le motivazioni, che siano dovute a disaccordi sulle strategie per il futuro.

Si tratta di una notizia di non poco conto, perchè avviene in un segmento di mercato estremamente dinamico come quello della virtualizzazione i cui sviluppi futuri sono da monitorare con estrema attenzione.

Share